Categoria : Prestiti tra Privati

 

 

VAI AL SITO

Guadagno probabile al giorno

€ 20

Voto

6.5

Lingue supportate dal sito

GUADAGNARE CON PRESTIAMOCI

 

Prestiamoci è molto simile a una community dove tutti possono prestare denaro per finanziare progetti di vario tipo ricavandoci interessi.

Se abbiamo a disposizione un pò di denaro e, vogliamo investirlo per guadagnare, questo sito può aiutarci grazie al sistema dei prestiti tra privati.

Per poter diventare un menbro della community basta avere più di 18 anni e compilare il form di iscrizione, in seguito:

1 - Scaricherai il contratto di adesione alla community e la documentazione allegata, che dovrai firmare e rispedire a Prestiamoci via posta ordinaria

2 - Riceverai il PIN per accedere alla tua area personale

3 - Potrai utilizzare la sezione operativa del sito per comunicarci l'importo del tuo investimento

4 - Riceverai l'IBAN su cui potrai effettuare il bonifico

5 - Potrai scegliere quali progetti destinare fino al 40% del tuo investimento.

A questo punto ogni mese riceverai le rate del pogetto con i sui interessi.

 

Ma come guadagna Prestiamoci?

Prestiamoci, per i servizi offerti, richiede una fee d’iscrizione una tantum, diversa per Prestatore e per Richiedente. Richiede inoltre una commissione pari all'1,2% del valore della rata rimborsata se si tratta di un Richiedente; la commissione sarà dello 0,8% del valore della rata rimborsata se invece si tratta di un Prestatore. Infine, partecipa ai finanziamenti con una quota che varia dall’1% al 10% del finanziamento, percependone gli interessi, quindi essendone direttamente coivolta diventa a sua volta una garanzia per i privati prestatori, che i richiedenti abbiano un alto profilo reputazionale limitando così al minimo qualsiasi rischio.

 

Prestiamoci è sicura e regolamenteta?

Prestiamoci è una società di diritto italiano regolamentata dalla normativa del Testo Unico Bancario (TUB), dalle disposizioni regolamentari della Banca d’Italia e dalle normative italiane e comunitarie in materia di antiriciclaggio.

 

Quanto ci costa usufruire della community?

Ad oggi partecipare a Prestiamoci costa:

  • Prestatore: fee fissa d’iscrizione di 25,00 Euro una tantum più una commissione dello 0,8% sul valore di ogni singola rata incassata.

  • Richiedente: fee fissa d’iscrizione di 50,00 Euro una tantum più una commissione dell’1,2% sul valore di ogni singola rata di rimborso del prestito.Sicuramente meno dei costi totali delle banche.

 

Quanto possiamo investire?

Il Prestatore può offrire da un minimo di 500,00 Euro ad un massimo di 25.000,00 Euro, quindi non è un mercato da tutti, anche se, i guadagnagni possono essere abbastanza rispetto a ciò che abbiamo investito e, sicuramente del tutto sicuri dato che se un richiedente non paga verrà contattato da società di recupero crediti che provvederà a trovare insieme a lui una soluzione soddisfacente per tutti.

 

In conclusione se avete un pò di denaro da investire e volete cimentarvi nel sistema dei prestiti tra privati, prestiamoci è un buon sito che può farci guadagnare dei buoni interessi.

 

 

STRUMENTI UTILI
 

EBOOK GRATIS - REGOLE PRESTITI

Regolamento dei prestiti in italia.

Voto

6
 

MONEY MANAGER

Un software free che consente la gestione completa e facile delle tue finanze, inclusi investimenti e conto corrente, monitorando le operazioni in entrata e uscita. La spesa

  viene organizzata in categorie modificabili dandoci la possibilità

  di tenerla sotto controllo e offrirci rapporti giornalieri, mensili,

  ecc.. e se serve confrontarli tra loro. E molto altro, gratis.

Voto

6
 

HOME-BANK

Software free gratis utile per tenere traccia delle spese e dei conti bancari in modo semplice e personalizzabie. Si possono creare categorie, visualizzare statistiche e

  altro ancora. Tutto configurabile secondo le nostre esigenze.

Voto

6
 

CODICI FISCALI  E  PARTITA IVA

Un programma gratuito che permette di calcolare o verificare un codice fiscale o la partita IVA partendo dai dati anagrafici del possessore nel caso lo perdessimo.

Voto

6

 

 

Tutto il portale è sotto licenza creative commons , ogni elemento può essere riutilizzato a patto che non venga modificato , non venga riutilizzato per fini commerciali , venga inserito il link di riferimento con dichiarato esplicitamente da dove è stato prelevato , la pagina o altro in cui inserito il suddetto elemento sia anch' esso sotto  lo  stesso  tipo  di  licenza  in  riferimento  a  questo  portale.

Search
 

 

 

Newsletter